poesie

Fordítás olaszról magyarra: A kismadár

Magyarázatként:   (forrás: SZTAKI olasz-magyar szótár)

A kismadár

Augusztus volt, egy szegény kis veréb
egy templom mélyén keresett menedéket
hogy sebesült szárnyát meggyógyítsa,
minek ártott a légpuska.
.
A gyóntatószék függönye mögül
a plébános tanúja volt ennek,
miközben a hívek a padokban ülve
buzgó imádságba merültek.

Egy nő észrevette a verebet,
megfogta Leggi tutto...

spacer

Né avo, né discendente… – poesia di Endre Ady

(Sem utódja, sem boldog õse – 1909)

Né avo, né discendente,
né parente o conoscente
sono di nessuno,
sono di nessuno.

Sono come tutti, maestoso,
Polo Nord, distante,freddo,
sono come un fuoco fatuo,
misterioso e lontano.

Ma ahimè non posso stare così
vorrei far sì,
che tutti mi vedano
che tutti mi vedano.

Così diventa un tormento:
vorrei essere amato,
appartenere a qualcuno,
Leggi tutto...

spacer

Non posso saperlo – poesia di Miklós Radnóti

(Nem tudhatom …, – 1944)

Per gli altri questo posto che significa,
non posso saperlo,
per me è la patria, questo piccolo paese,
il luogo della mia infanzia lontana e felice.
Come un ramo debole dal tronco dell’albero,
da esso sono cresciuto e spero che qua sarò anche sepolto.
Sono a casa. E se un cespuglio si china davanti a me,
conosco Leggi tutto...

spacer

Prologo – poesia di Frigyes Karinthy

Non posso dirlo a nessuno,
lo racconterò quindi a tutti,
ho provato a sussurarlo
dalla bocca all’orecchio
di ognuno di voi il mistero,
sempre lo stesso,
che non si può conoscere
solo come singoli individui.
Il mistero, per cui tempo fa
nacqui in sangue e sporcizia,
la parola, il mistero, il miracolo
per trovare qualcuno
e sussurargli: diffondilo.

Non posso dirlo a nessuno,
lo racconterò Leggi tutto...

spacer

Un paio di ali – poesia di Mihály Váci

(Két szárny)

Siamo le ali di un pensiero
che appena s’innalza,
quest’uccello precipita
se uno le separa.

Siamo un paio di ali, ma tra le nuvole
non possiamo volare se non insieme,
al ritmo preciso, coordinato
del nostro battito di cuore.

Vola con me quindi,
col battito d’ali all’unisono!
Eravamo da soli penne svolazzanti,
ora insieme siamo un paio di ali.

Két szárny

Még alig emelkedő Leggi tutto...

spacer